Skip to content

Myriam Laplante

Myriam Laplante è un’artista canadese nata in Bangladesh nel 1954, con sede a Bevagna, in Italia.

Myriam Laplante arte: una parodia del mondo

L’artista tende a esplorare il rapporto tra arte e scienza nella sua pratica che spazia dalla fotografia, alla pittura, alla performance e all’installazione. Il suo lavoro è una parodia del mondo, cinico e assurdo, malinconico e disorientante, che spesso emana da immagini bizzarre e fantastiche.

Laplante ha partecipato alla prima mostra di Wunderkammern che si è svolta nel 2008 nella sede di Roma. L’evento è rimasto un’apertura concettuale in tutto, consentendo agli artisti di impegnarsi con il loro lato più poetico mentre esplorava anche il confronto tra la privacy della casa che ospita le opere, tenendo conto anche dell‘esibizionismo dell’artista e del voyeurismo culturale del visitatore o passante colto.

Mostre e festival più importanti

Le sue opere sono state ampiamente presentate dagli squat ai musei in Europa, Nord America e Asia. Alcune importanti mostre ed eventi presentati dall’artista sono: Désastres, Museum of Modern Art, Odessa (Ucraina, 2019), ‘Mostre in Mostra’, Palazzo delle Esposizioni, Roma nel 2019, ‘The Notion of Absence‘, Sub Rosa Space, Atene (Grecia, 2019). ‘Le Temps file’, Musée National des Beaux Arts du Québec e ‘La fenomenologia dell’assenza’, MACRO, Roma entrambi nel 2017; ‘The release of uncried lacrime’, Street Level festival, Helsinki 2015 , TAXXI, MAXXI, Roma 2011, XIII Biennale Internazionale di CarraraNothing but Sculpture” nel 2008, “Lupus in fabula“, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma 2007 e “The Wolves in Winter“, South London Gallery, Londra in 2006. L’artista collabora con il collettivo di spettacoli Black Market International dal 2001.

Mostre correlate

Raul Gabriel, Myriam Laplante, Adele Lotito, Sukran Moral, Maria Grazia Pontorno
Roma
dal 18 Ottobre al 22 Novembre 2008
da Mercoledì a Sabato, ore 17-20

Articoli correlati

Non sono stati trovati articoli correlati